Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

 

Laboratori territoriali per l'occupabilità

PROGETTO MIUR “La Buona Scuola”: LABORATORI TERRITORIALI PER L’OCCUPABILITA’ 

A seguito dell’Avviso Pubblico del 7 settembre 2015, rientrante nel Piano Nazionale Scuola Digitale, le istituzioni scolastiche ed educative statali secondarie di secondo grado sono state invitate a presentare le proprie proposte progettuali allo scopo di realizzare dei “Laboratori Territoriali per l’occupabilità“, cioè un modo nuovo di “fare scuola”, basato su una didattica attiva, laboratoriale e soprattutto partecipata, attraverso una stretta interconnessione con tutti gli attori del territorio ( enti territoriali, ordini professionali, aziende). Il modo giusto per rinnovare e renderla finalmente “motore di cambiamento” per la società. Una scuola, capofila di una “rete di scuole”, in grado di coinvolgere tutte le risorse del territorio per offrire non solo agli studenti, ma anche a giovani e adulti in cerca di occupazione, l’opportunità di frequentare laboratori tecnologici all’avanguardia in settori strategici del made in Italy e acquisire, attraverso la pratica, competenze altamente qualificate da spendere per l’inserimento in azienda, come pure per l’autoimprenditorialità.

L’IIS "G. Marconi"  di Anagni ha presentato il proprio progetto, insieme ad altri 500 Istituti in Italia ed è rientrato nei 150 Istituti che sono stati ammessi alla seconda fase della selezione. La graduatoria finale è stata pubblicata in data 30 giugno 2016: il progetto dell’IIs G. Marconi di Anagni è risultato tra i 58 progetti selezionati in tutta Italia, classificandosi al terzo posto nella Regione Lazio, nella quale sono stati ammessi a finanziamento solo quattro progetti. Un vero successo! Congratulazioni in particolare al team di nostri docenti che ha accettato e sviluppato questa grande sfida, coordinati dal Dirigente Scolastico prof.ssa Simona Scarsella.

Il titolo del progetto: Artigianato 2.0 – Industria 4.0

Il sottotitolo: ” La scuola al centro” oppure ” La scuola sulla bocca di tutti” per indicare il forte raccordo con il territorio e con tutti gli attori della realtà economica e sociale. Ed infatti molto ampia è la rete, non solo di scuole, sia della Provincia di Frosinone sia della Provincia di Roma, ma anche Comuni ed altri Enti pubblici, Comunità montane, Ordini professionali e soprattutto aziende.

Il progetto dell’I.I.S. G. MARCONI di ANAGNI ( FR) prevede la realizzazione, nella sede scolastica di Via Calzatora ad Anagni, di un laboratorio tecnologico all'avanguardia per il recupero della tradizione artigianale italiana che, attraverso processi produttivi innovativi, l’utilizzo di tecnologie digitali di fabbricazione, la prototipazione rapida 3D e le macchine a controllo numerico, diventerà “ARTIGIANATO 2.0”. L’obiettivo è di rispondere alla vocazione produttiva, culturale e sociale del territorio, offrendo agli studenti giovani ed adulti, e non solo a loro, la possibilità di sviluppare la propria creatività con l’utilizzo degli strumenti più innovativi e di lavorare concretamente nel settore del design attraverso la progettazione, prototipazione e realizzazione, anche on-demand, di oggetti, complementi di arredo e molto altro, acquisendo competenze adeguate in vista dell'occupabilità nel settore o per l'auto-imprenditorialità.
Uno degli obiettivi del progetto è anche quello dell'apertura a tutto il territorio. Grazie alla partecipazione ed alla fattiva collaborazione della Comunità Montana XII Monti Ernici e di un numero rilevante di Comuni che hanno aderito al progetto (Acuto, Anagni, Morolo, Torre Cajetani, Paliano, Filettino, Sgurgola, Collepardo, Trevi nel Lazio, Fumone, Serrone, Piglio, Vico nel Lazio, Fiuggi, Guarcino, Supino) e che metteranno a disposizione spazi adeguati, sarà possibile realizzare un sistema di classi virtuali per far sì che l’offerta formativa sia fruibile anche a distanza, soprattutto per coloro che risiedono in località montane e comunque distanti dagli Istituti di istruzione superiore.
Al progetto, oltre all’I.I.S. G. MARCONI di ANAGNI, quale Scuola capofila, e alle altre due Scuole proponenti l’I.I.S. A.G. BRAGAGLIA di FROSINONE e l’I.T.I.S. GIOVANNI XXIII di ROMA, hanno aderito numerose altre Scuole di I e II grado della provincia di Frosinone e di Roma. Ma non solo. Allo stesso hanno aderito l’Università di Cassino, Enti e Associazioni di ricerca e innovazione, come l’I.S.I.A e l’A.S.L.E.R.D, il Consorzio Roma Ricerche, l’Associazione 03100, la Miami Scientific Italian Community, la Provincia di Frosinone con il Centro per l’impiego, le Agenzie formative della Provincia, Associazioni che operano nell’ambito del recupero del disagio e della devianza, la Camera di Commercio, Industria e Artigianato e la Confartigianato di Frosinone, l’A.S.L. di Frosinone - S.PRE.SA.L., l’INAIL ( sede territoriale di Frosinone e Latina), Ordini e Collegi professionali e, soprattutto, moltissime Aziende del settore: tutti avranno l’importante ruolo di fare in modo che l’offerta formativa sia concordata e studiata al fine di favorire il collocamento al lavoro, l’orientamento e la riqualificazione dei giovani ed adulti non occupati.

Per ulteriori informazioni:

Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca

Orizzonte Scuola

Scuola digitale/istruzione.it